La fortezza / The fortress

La fortezza / The fortress

Il mio ultimo paio di occhiali da sole l’ho comprato giusto qualche mese fa, quando ho deciso di trasferirmi in un’altra città.

I primi giorni sarei voluta scappare, mi mancava tutto della mia vita di prima..perfino i rumori dei miei vicini di casa.

Ecco cosa fa la paura durante un cambiamento.

Distorce la realtà delle cose e la mente (diabolica) ti mostra la pellicola dei ricordi più belli, eludendo quelli significativi che ti hanno portato a prendere la decisione.

Credo di avere versato così tante lacrime da formare un fossato attorno alla nuova abitazione.

Poi quando mi sono resa conto che non dovevo proteggere la fortezza da nemici o da belve feroci, abbassai il ponte levatoio.

C’era solo un ostacolo alla mia felicità e quell’ostacolo ero io.

Per questo mi sono seduta davanti allo specchio e da quel momento non ho avuto più bisogno di indossare gli occhiali da sole.


I bought my last sunglasses just some months ago, when I move to another city.

During the first days I should be gone away, I missed everything of my past life, even the noise made by my neighbors.

That’s what fear does during a change.

It creates a reality distortion field and mind (diabolic) shows you only nice memories and avoids the important ones which persuaded you to take the decisions.

I remember crying so much that I dug a moat around my new house.

Then, when I understood there weren’t enemies or wild animals to fight, I lowered the drawbridge.

It was me the only obstacle to my happiness.

For this reason I sat in front of the mirror and I no longer needed sunglasses.

Leave a Reply

Your email address will not be published.