Gratitudine / Gratitude

Gratitudine / Gratitude

Uno dei libri chiave che mi aiutò ad attraversare un momento difficile, parlava proprio di questo: la Gratitudine.

Narrava dell’importanza di focalizzarci sulle cose positive che abbiamo o che ci capitano. E ce n’è sempre qualcuna, anche quando il mondo attorno a noi ci sembra nero.

Dopo avere individuato questa cosa, dobbiamo sentirci grati e ringraziare per averla.

Ora io non so se la guarigione è un naturale processo nella maggioranza dei casi che riguardano il nostro Io oppure se la terapia del libro ha funzionato davvero.

Sta di fatto che ogni mattina al mio risveglio, iniziai a ringraziare l’universo e dopo non molto tempo mi sentii meglio.

Il peso che avvertivo dentro di me era svanito lasciando spazio a questo profondo senso di gratitudine.

Oggi mi viene fatta l’osservazione che troppe volte dico la parola “Grazie” e se state iniziando a capire come sono, saprete anche che la mia replica non potrebbe essere che la seguente:

– Sorrido e ringrazio!


One of the book that I read, in a moment of difficulty, tells about: gratitude.

It talks about the value to focus in the most positive things we have or happen. There is always one at least, even when we see all black around us.

After having individualize it, we should feel grateful and thank for owning this.

Now I don’t know if recovering is a natural process of the most cases regarding ourselves, or if the book therapy worked well.

The fact is every morning I began to thank the universe and after few time I felt well.

The burden I felt inside was lost and this deep sense of Gratitude was mine.

Today people tell me that I thank too much and if you are beginning to know what I’m like, you should suppose my reply will be:

– I smile and I thank!

Leave a Reply

Your email address will not be published.