È uno scherzo? / Are you kidding me?

La proposta di Max fu l’inaspettato che ti rende felice.

In cuor mio sapevo che la nostra amicizia era mutata nel tempo, c’era una complicità particolare fra noi e poi non vi nascondo che il suo sorriso a me faceva impazzire.

Però, se lui non avesse fatto il passo, avrei lasciato ancora tutto sospeso: dopo Matteo avevo perso fiducia nei sentimenti e l’unico amore che era emerso con il passare del tempo, era stato quello per me stessa. Il che era fantastico, ma unilaterale.

Matteo era un violento, François un indeciso e Max….. beh Max ….. era meraviglioso.

“Dov’è l’inganno? Dai, universo, dimmelo subito per favore così posso decidere la cosa giusta.”

Come al solito le sue risposte tardavano ad arrivare, i suoi segnali invece erano immediati.

«Bonjour Max, quando hai finito di fare il piccioncino con questa bella ragazza, mi passi il quotidiano per favore? Lo sa Signorina che io e mia moglie eravamo amici prima di fidanzarci, poi un giorno mi comunicò che doveva trasferirsi in un altro paese per lavoro ed io allora le proposi di sposarmi. In quel momento non sapevo se stavo facendo la cosa giusta, ma di certo era l’unica cosa che desideravo fare. Quando le risposte arrivano dalla pancia, sono dolori eh sì… ma ascoltarle ci conduce sulla strada a cui eravamo destinati.»

Il signore si allontanò ed io iniziai a piangere, guardai Max e gli dissi:

«Non è uno scherzo, vero?»

«Fino a quando tu lo vorrai, io ci sarò.»


The Max’ proposal was the unexpected that makes you happy.

I knew in my heart our friendship had changed in time, there was a particular complicity between us and I won’t hide from you that, his smile drove me crazy.

But if he wasn’t making a move, I’d have left everything pending, after Matthew I lost trust in feelings and the unique love emerged by time, was the love for myself. That was fantastic but one-sided.

Matthew was violent, François was undecided and Max…. Max…. was simply marvelous.

“Where’s the deception? Universe, please tell me so I could decide the right thing to do.”

As usual its answers came later, but its signs were immediate.

«Bonjour Max, when you’re done flirting with this beautiful girl, could you give me the daily, please? You know Miss, my wife and I were friends before the engagement, then one day she told me she was going to move in an other country for a job, so I proposed her to get married. In that moment I didn’t know if I was doing the right thing but I wished to do it. When answers come from our belly it’s painful, right… but listening to them will take us to our destiny.»

The gentleman went away and I began to cry, I looked to Max and I asked him:

«You’re not joking, is it?»

«I’ll be with you until you want it.»

Leave a Reply

Your email address will not be published.