Il suono delle campane / The sound of bells

Ed è sempre così, me lo diceva mia nonna, quando pensi che a te non succederà mai niente di bello… accade.

Max era l’Amore ma anche la passione e soprattutto era il suono delle campane.

Alle farfalle nello stomaco non ci avevo mai creduto, ma ora dovevo ammettere che ogni volta che Max mi sfiorava, mi sentivo la testa stordita come se fosse stata dentro ad una campana e non sapete quanto mi scocciava questa cosa.

Perché ero in balia di questo suono…..ed avevo una paura folle di perdere il controllo.

Lo guardavo come uno spettatore osserva un mago mentre sta per compiere una magia.

Ogni volta era diverso, ogni volta era migliore.

Io conoscevo solo l’entusiasmo iniziale, quello che mi avevano fatto credere essere l’Amore, invece Max mi stava facendo scoprire una cosa nuova… più potente.

Il piacere di desiderare qualcuno sempre di più, il sentimento che cresce in maniera proporzionale alla conoscenza ed alla intimità e che nulla ha a che vedere con le fiamme iniziali.

“Signore e Signori, che lo spettacolo abbia inizio! Ecco per voi questa sera come ogni sera, Max che accompagnato da Milla e Benny darà vita ad un’altra magia.”

Sì, mi sentivo stranamente felice, straordinariamente appagata ed assolutamente rimbambita.


It’s always the same, as my grandmother said, when you’re thinking nothing good will happen to you…..it finally happens.

Max was the Love but also Passion and, most of all, he was the sound of bells.

I’ve never believed in butterflies in the stomach but now I had to admit that every time Max was looking at me, I felt dizzy like being inside a bell and you can’t image how it bugged me.

I was in the grip of this sound…. and I was afraid to lose the control.

I looked him just like the audience is hooked by a magician, when he makes that magic happen.

Every time it was different, every time it was better.

I knew only the enthusiasm of the beginning, what I believed to be love, but Max made me discover a new feeling…. stronger than the other.

The pleasure to wish someone more and more, the feeling that grows proportionally to the knowledge and intimacy and this has got nothing to do with the original fire.

“Ladies and gentlemen, it’s show time! Here Max for you as every night, who will make another magic trick, followed by Milla and Benny.”

I felt strangely happy, extraordinary satisfied and absolutely senile.

Leave a Reply

Your email address will not be published.