Capitan Coraggio / Captain Courage

Quando allontani o affronti le paure, ti arriva un’energia pazzesca e ti senti quasi un super eroe, nel mio caso una super eroina:

“Capitan Coraggio”

Tutina bordeaux attillata con una gigante “C” bianca fra i pettorali e l’ombelico ed il classico mantello agganciato alle spalle, rimovibile.

Sì, perché le funzioni di un mantello per una super eroina sono almeno due: coprire eventuali possibili imperfezioni oppure, al contrario, mettere in evidenza la silhouette tanto desiderata che ha conquistato con molta fatica.

Tutto dipende dal momento in cui questa energia ci assale, ma quasi sempre una rinascita avviene quando ci troviamo nel fango fino alla testa e quindi vi suggerisco di lasciare il mantello e scegliere il modello large.

E via alla conquista dei primi obiettivi!

Se non ve la sentite di mettervi alla guida, prese dalla troppa eccitazione, vi consiglio un abbonamento Trenitalia con le Frecce Rosse, in poche ore potrete raggiungere la destinazione. Beh, ovviamente salvo ritardi non preventivati!

Di certo, una super eroina non si fa scoraggiare dalle difficoltà e su quel treno ci salirà ed al termine della corsa non solo avrà ottenuto ciò che più desiderava, ma si sarà fatta conoscere da metà dei passeggeri fino ad arrivare al Capotreno….

Tutti coloro che sono capitati nella scia della sua corsa, non potranno facilmente dimenticare quel mal di testa che il fiume impetuoso di parole, di una ormai nota sconosciuta super eroina, li aveva accompagnati per tutto quel viaggio.

Al controllore invece, resterà impressa la segnalazione di “rumori molesti non identificati”.

A sua volta la super eroina dovrà stare molto attenta ad un unico dettaglio, che sul quel treno non ci sia salito per sbaglio l’Ispettore Poirot….. altrimenti a fine corsa dovrà rispondere ad un lungo interrogatorio.

Ah, dimenticavo: non scegliete mai il colore giallo per la vostra tutina, potrebbero definirvi “la Signora in giallo” e così fareste della pubblicità gratuita ad un’altra donna.

Non sia mai!!


When you push away or face your fears, you get a crazy energy and you almost feel like a super hero, in my case a super heroine:

“Captain Courage”

Burgundy tight suit with a giant white “C” between the chest and the navel and the classic cloak on the shoulders, removable.

Yes, because the functions of a super heroine’s cape are two, at least: to cover any possible imperfections or, on the other hand, to highlight the much desired silhouette that has conquered with much effort.

It all depends on the moment when this energy surrounds you but, when we are in the mud up to the head, a rebirth always takes place and therefore I suggest you to leave the cloak and choose a larger model.

And let’s go to achieve first objectives!

If you don’t feel safe to drive, because of too much excitement, I recommend a Trenitalia subscription with the Red Arrows, then in a few hours you can reach your destination. Well, except for unplanned trains delays, of course!

Surely, a super heroine doesn’t let herself be discouraged by the difficulties and she’ll get on that train and at the end of the race she won’t only get what she most wanted, but she’ll have made herself known by half of the passengers, up to the Conductor…

Everyone who were involved on the wake of his race, will not easily forget the headache caused by that rushing river of words, by a “well known unknown” super heroine, had accompanied them throughout that journey.

On the other hand, the Train Controller will remember very well the notification of “unidentified disturbing noises”.

For her part, the super heroine will have to be very careful on a single detail, that Inspector Poirot didn’t get on the train by mistake ….. otherwise at the end she’ll have to answer to a long interrogation.

Ha, I was forgetting: never choose the yellow color for your onesie, they could call you “the Lady in yellow” and so you would make a free advertising to another woman.

God forbid!!

Leave a Reply

Your email address will not be published.