Destinazione? / Destination?

Destinazione? / Destination?

Io di treni ne ho presi molti, prima di indossare la mia tutina da super eroina!

Destinazione?

” Paradiso… Paradiso città ” recitava il testo di una canzone ma nel mio caso è stato per giungere altrove.

Mi fissavo una meta e a metà del viaggio realizzavo che stavo andando in un’altra direzione. A volte ero in una strada parallela, altre dalla parte opposta.

Succedeva che ad ogni fermata, mettevo il naso fuori dal finestrino e quell’aria ricca di odori nuovi mi induceva a scendere ed esplorare.

Sono sempre stata curiosa! Mi piaceva guardare al di là dell’orizzonte per dare un nome alla mia immaginazione….e per questo ho scelto di prendere tanti treni.

Vi assicuro che anche se vi dovesse capitare di perdere uno…. non sarà mai tutto perduto, con molte probabilità quello successivo sarebbe quello giusto.

La cosa che più conta è non scoraggiarsi e continuare a viaggiare verso ciò che vi smuove o che vi porta a nuove consapevolezze.

Con gli anni le mie soste, fra un punto e l’altro, si sono fatte sempre più lunghe ed il bagaglio che portavo con me era diventato più grande eppure non ne avvertivo il peso.

Era accaduta una cosa inaspettata, più lo riempivo e più si alleggeriva!

Avevo collezionato tante emozioni, tanti ricordi ed allo stesso tempo mi ero liberata di molte insicurezze, di paure e così il peso specifico si era ridotto notevolmente.

Questa leggerezza è diventata sollievo per la mia anima e se non avessi fatto tutti quei viaggi, oggi non avrei fra i miei vestiti anche quello della super eroina.

Io quel vestito l’ho riservato per lo scatto finale, gli ultimi 100 metri al mio prossimo traguardo perché so, che in quel momento sarà decisivo indossarlo.

Spero che possa accadere la stessa cosa anche a Voi, Fragoline del mio cuore.

Fissate un traguardo e raggiungetelo!

Ps: evito di trasformare al maschile il nome ” Fragolina” ( solo a pensarlo mi vengono i brividi ) ma sappiate che il mio augurio è rivolto anche a voi lettori ☺️.


I took many trains before dressing my super heroine suit!

What destination?

“Heaven…. heaven city” a song lyric said but for me it was another destination.

I set a goal and in the halfway of my trip I realized I was going in another direction. Sometimes I was in a parallel way, other times I was on the opposite one.

It happened that I put my nose out the train window at every stop and that air, full of new smells, put me back to go down and explore.

I’ve always been curious! I liked to look beyond the horizon to give a name to my imagination….and that’s why I choose so many trains in my life.

I can assure you even if you should happen to lose a train….it will never be lost, probably the next train would be the right one.

The most important thing is not be discouraged and continue traveling towards what moves you or that leads you to new awareness.

My stops, between one point and another, have become longer over the years and my baggage had become bigger and yet I didn’t fell its weight.

Something unexpected happened, the more I filled it, the more it lifted!

I collected so many emotions and memories but at the same time I got rid of many insecurities, many fears so the specific weight was reduced significantly.

This lightness has become a relief for my soul and if I didn’t travel so much, today I’d never have my super heroine suit in my clothes.

I saved that suit for a final sprint, the last 100 meters to my next goal because I know it will be decisive to wear it at that moment.

I hope the same thing can happen to you too, little Strawberries of my heart.

Set a goal and reach it!

Ps: I avoid turning to masculine the name ” little Strawberry ” (just thinking about I get chills) but I want you to know my wish is also for you readers ☺️.

Leave a Reply

Your email address will not be published.