Come una nuvola / Like a cloud

Come una nuvola / Like a cloud

Lo sapevate che l’aria ha un sapore?

Sì, il sapore di una nuvola montata…leggero, invitante…uhmmm è così buono!

È il sapore della libertà!

Infatti, ogni volta che prendiamo una bella boccata d’aria, è come se liberassimo ogni pensiero, lasciando che ogni cosa fluisca naturalmente.

È una festa!

Ci dobbiamo immaginare un grande party organizzato dalle nostre cellule che, quando percepiscono l’arrivo dell’aria, iniziano a muoversi in maniera disordinata e confusa, per arrivare ai primi posti e tuffarsi dentro alla nuvola montata.

In quel momento di infinita dolcezza, è racchiuso il segreto del buon umore.

Ci basterebbe ricordare che…

Basta un soffio di vento per far girare l’aria!

Di conseguenza…

Basta veramente poco per sentirci bene!

Allora fatene una scorpacciata, affacciatevi alla finestra, uscite in giardino e respirate.

Ecco, magari in centro città è consigliabile evitare le ore di intenso traffico per non percepire un retrogusto di nuvola scaduta.

Per il resto non ci sono controindicazioni di nessun tipo: non costa nulla, non ingrassa e non strozza!

Quella nuvola è lo zucchero della vita, è la libertà e, la cosa meravigliosa che ne costituisce “un caso unico”, è il fatto che ce n’è per tutti!

Nessuna discriminazione, nessuno escluso.

Di solo buon umore non si vive, ma vi assicuro che cambiano le prospettive e tutto diventa più leggero…sì…leggero come una nuvola.


Did you know the air tastes?

Yes, the taste of a mounted cloud… light, inviting … it’s so damn good!

It’s the taste of freedom!

In fact, every time we take a good breath of air, it’s like if we release every thought, letting everything go naturally.

It’s a party!

We have to imagine like a big party organized by our cells in which, when they perceive the air coming, they begin to move in a confused way, getting the first places and dive into the mounted cloud.

In that moment of infinite sweetness, it’s enclosed the secret of good humor.

It would be enough remembering that…

Just a gust of wind it’s enough to make the air turn!

Therefore…

It takes a bit to feel good!

Then make a feast on it, look out the window, go outside into the garden and breathe.

Here, maybe in the Downtown it’s better to avoid traffic jam time, in order not to perceive an aftertaste of expired cloud.

Otherwise, there are no contraindications of any kind, it’s free, it’s not fattening and you don’t choke on it!

That cloud is the sugar of life, it’s freedom and, the wonderful thing that constitutes “a unique case”, is there’s something for everyone!

No discrimination, no one excluded.

You can’t live with a good mood only, but I can assure you that perspectives change and everything becomes lighter… yes… light as a cloud.

Leave a Reply

Your email address will not be published.