Gli angeli con i baffi / Angels with mustache

Gli angeli con i baffi / Angels with mustache

I miei due angeli custodi hanno i baffi!

Milla, la mia gattina e mia nonna Tina.

Forse un po’ di più Milla, ma anche mia nonna non scherzava con i baffetti e li portava lunghi soprattutto nelle estremità. Chissà forse perché all’epoca la donna baffuta era sempre piaciuta ed in tal caso, vi assicuro che lei era in assoluto la più bella di tutte!

Chissà se mi stanno osservando in questo momento, ognuna posta all’estremità del ponte arcobaleno e se così fosse, vorrei dirgli che le ho amate tanto e che, anche se mi mancano moltissimo, io lo so che non hanno smesso di restare al mio fianco.

Me li immagino sorridenti, libere dalla costrizione di un corpo sofferente. Beh ecco, forse in questo caso più mia nonna, perché Milla sorridente sarebbe un po’ inquietante (perdonami amore mio ma modello cartone animato… no, non ti ci vedo proprio) però di certo felice, sì.

Il loro sentimento è così sincero e puro che anche senza un corpo, riesce a toccarmi… costantemente e mi fa sentire al sicuro… a casa. Non potrei desiderare due angeli custodi migliori, anche se nel mio immaginario dovevate avere le ali.

L’accettazione della vostra perdita è il compito più difficile che sono stata costretta ad imparare, perché la mia dimensione terrena mi distrae dall’ascolto.

“Ma l’amore puro è astratto eppure lo sentiamo profondamente.”

Allora ovunque voi siate, io vi sono grata per avermi insegnato ad ascoltare ogni battito, ogni emozione, ogni cambiamento, ogni distacco, ogni partenza, ogni dolore… attraverso l’amore.

Quel filo invisibile che tessiamo e che terrà unite per sempre, senza spazio, materia e tempo, tutte le anime innamorate del mondo.


My two guardian angels have mustaches!

Milla, my kitten and my grandmother Tina.

Maybe a little more Milla, but even my grandmother didn’t joke with her mustache and wore it long especially at the ends. Who knows, perhaps ’cause a long time ago the bearded woman was always liked and in this case, I assure you that she was absolutely the most beautiful of all!

Who knows if they’re watching me right now, each one at the end of the rainbow bridge and if so, I would like to tell them that I loved them so much and that, even if I miss them very much, I know they’ve not stopped staying by my side.

I imagine them smiling, free from the constriction of a suffering body. Well, maybe in this case I imagine my grandmother, because imagining a smiling Milla would be a bit disturbing (forgive me my love but like a cartoon model… no, I really can’t see you like that!) but certainly happy, yes.

Their love feeling is so sincere and pure that, even without a body, can reach me… constantly and makes me feel safe… at home. I couldn’t wish for two better guardian angels, even if in my imagination you must have had wings.

Accepting your loss is the most difficult task I have been forced to learn, because my earthly dimension distracts me from listening.

“But pure love is abstract and yet we feel it deeply.”

So wherever you are, I am grateful to you for teaching me to listen to every heartbeat, every emotion, every change, every detachment, every departure, every pain… through love.

That invisible thread we weave and that will keep united forever, without space, matter and time, all the souls in love in the whole world.

Leave a Reply

Your email address will not be published.