Conta fino a 100 / Count to 100

Conta fino a 100 / Count to 100

Sabato scorso ho pubblicato la mia pillola emotiva numero 100!

Vi ho parlato di tante cose; di sentimenti, di sensazioni, di riflessioni sulla vita e pensare che credevo di non avere niente da dire… esattamente come chi afferma di essere timido e poi si rivela il frontman di una band di rock pesante. In sostanza ho spudoratamente mentito. Si, ma a me stessa!

Come quando da piccolina, a nascondino, mi chiedevano di contare fino a cento per potersi nascondere, ma io al 10 già mi arrendevo perché chi sapeva contare fino a 100, al massimo ci potevo arrivare con la moltiplicazione.

“ 1,2,4,5,10…x…10…100!”

Insomma devo ammettere che non a caso sono diventata una racconta storie, diciamo che un po’ me la sono sempre raccontata, perché in fondo mi faceva comodo così.

Ma questa volta, al numero 100, ci sono arrivata per davvero e più scrivevo queste pillole per voi, più realizzavo che non c’è limite alle nostre capacità. Dovremmo solo smettere di non crederci.

Io mai avrei pensato di essere una macchina di popcorn, una pizza margherita, un salmone, un delfino, un paguro, l’autunno, Marta, Emma, Anna, una bilancia, il mare, la gentilezza, la paura, l’inganno… eppure sono tutte queste cose insieme e forse molto ancora di più!

Perciò credo proprio che continuerò a sfornare patate carbonizzate… no ma che vi ho scritto… intendevo pillole emotive, perché sono sicura che anche una piccola parte di voi si rivede in ciò che scrivo e questa è la cosa più bella.

Siamo tutti parte dello stesso universo e che ci piaccia o meno siamo tante piccole particelle di emozioni, ci basterebbe solo liberarle ed uscire allo scoperto.

Siamo tutto, anche se a volte preferiamo giocare a nascondino.

Allora, chi conta fino a 100?


Last Saturday I released my emotional pill number 100!

I’ve talked to you about many things; feelings, sensations, reflections on life, and thinking that I thought I had nothing to say… exactly like someone who claims to be shy and then turns out to be the heavy rock band’s frontman. I blatantly lied. Yes, but to myself!

Like when as a little girl, playing hide-and-seek, they asked me to count to a hundred to be able to hide, but at 10 I was already giving up because those who knew how to count up to 100, at most I could get there with multiplication.

“1,2,4,5,10…x…10…100!”

In short, I must admit that it’s not a coincidence I became a storyteller, let’s say I’ve always told it to myself a little because basically, it suited me like this.

But this time, at number 100, I got there for real and the more I wrote these pills for you, the more I realized that there is no limit to our abilities. We should just stop not believing it.

I never would have thought of being a popcorn machine, a Margherita pizza, a salmon, a dolphin, a hermit crab, autumn, Martha, Emma, Anna, a scale, the sea, kindness, fear, deception… yet they are all these things together and perhaps much more!

So I believe I will continue to churn out charred potatoes… no, but what I wrote you… I meant emotional pills because I’m sure that even a small part of you can be seen in what I write and this is the most beautiful thing.

We are all part of the same Universe and whether we like it or not we are many small particles of emotions, we just need to free them and come out into the open.

We are everything, even if sometimes we prefer to play hide and seek.

So, who counts up to 100?

Leave a Reply

Your email address will not be published.