La chance / The chance

La chance / The chance

“Vorrei tanto una seconda possibilità!”

Succede che arriva… e trascorsi i primi secondi di gioia, non sai cosa fare. Ma come? Non avevi detto che se avessi avuto una seconda possibilità, avresti sicuramente agito diversamente, per esempio accogliendola?

Allora perché non lo fai? La volevi davvero?

Avere l’opportunità di rivivere una situazione del passato, con la consapevolezza degli sbagli commessi, è una fortuna che a pochi capita nella vita e la motivazione è semplice:

“Le cose vanno come devono andare!”

Ci sono amori che ritornano e altri che svaniscono. Situazioni che ci fanno crescere e tante altre in cui commettiamo degli errori.

Il punto è… che va bene così.

Per questo spesso anche davanti alle seconde concrete possibilità, le cose non cambiano.

A mio parere, non deve accadere qualcosa di speciale per poter fare pace con i nostri tormenti. Sono sicura che comprendere ciò che è stato, per poi lasciarlo andare, con amore, sia la nostra migliore seconda occasione e tutti ce l’abbiamo.

Solo che siamo troppo distratti e ci convinciamo che deve essere il fato a bussarci alla porta. Noi non abbiamo nessun potere!

Allora io, che invece amo indossare i panni della supereroina, inizio già ad aprirla, vuoi mai che non lo senta bussare questo fato.


“I’d love a second chance!”

It happens it comes… and after the first few seconds of joy, you don’t know what to do. But how? Didn’t you say if you had a second chance, you would surely have acted differently, for example by welcoming it?

So why don’t you do it? Did you want it?

Having the opportunity to relive a situation from the past, with the awareness of the mistakes made, is a fortune that happens to few in life and the motivation is simple:

“Things are going the way they should!”

There are come back loves and others that vanish. Situations that make us grow and many others in which we make mistakes.

The point is… that’s okay.

For this reason, often even in the face of second real possibilities, things don’t change.

In my opinion, something special doesn’t have to happen to be able to make peace with our sufferings. I’m sure understanding what it was, and then letting it go, with love, is our best second chance and we all have it.

We are just too distracted and we’re convinced fate must be knocking on our door. We have no power on it!

So, considering I love to wear the superhero’s shoes, I start to open it: the fate may knock unexpectedly.

Leave a Reply

Your email address will not be published.